Simon Sinek e il “Golden Circle”: ecco tutti i segreti per una comunicazione efficace

Condividi su:

Il cerchio d’oro teorizzato dal motivatore ed esperto di marketing Simon Sinek è un metodo di successo per agire e pensare come un vero leader.

Perché alcuni leader sono migliori e più influenti di altri? Perché alcune aziende godono di una fidelizzazione maggiore da parte dei clienti? Se vi siete posti queste domande, allora siete nel posto giusto per cercare delle risposte.

Simon Sinek, scrittore, motivatore e consulente di marketing di origini inglesi (ma naturalizzato statunitense), ha ideato un’ingegnosa teoria: Il Golden Circle, con cui cerca di spiegare come personalità leggendarie del calibro di Steve Jobs e Martin Luther King Jr. siano state in grado di ispirare, quasi di manipolare e infine di motivare, le persone. I principi di questa teoria sono radicati nel processo decisionale della nostra mente e possono essere applicati per migliorare la propria leadership, lo sviluppo aziendale, le vendite e la strategia di marketing.

Il suo TED talk “How great leaders inspire action” è uno dei più visualizzati della storia, ed è proprio in questo video che Simon Sinek spiega la sua teoria. Il suo metodo si basa su di un presupposto semplice:

“Le persone non acquistano quello che fai ma perché lo fai”.

In sostanza, le aziende comunicano spesso seguendo la regola del cosa, come e perché, in questo ordine. Le persone e le società di successo, invece, partono dal perché e concludono con il cosa. Ed è proprio il perché (la mission) a suscitare l’interesse nelle persone, a farle desiderare di acquistare un prodotto o a sposare un’idea specifica.

Golden Circle e Sales Marketing, come utilizzare a proprio favore la teoria di Sinek

Il lungo e incisivo discorso di Simon Sinek contiene un passaggio molto significativo e prezioso per l’applicazione del Golden Circle al marketing aziendale.

“Le persone non comprano quello che fate, ma il motivo per cui lo fate. Se parlate di ciò in cui credete, attrarrete coloro che credono in ciò in cui credete voi.”

In sostanza, mettendo in pratica una strategia di marketing, non è necessario mantenere il focus solo sulle caratteristiche del prodotto che si vuole vendere, al contrario risulta indispensabile partire dal motivo che spinge a quel dato business. Chiedetevi sempre “Perché un cliente dovrebbe acquistare questo servizio? Perché dovrebbe credere nel mio lavoro? Cosa lo può spingere a fidarsi di me?”

Ponetevi delle domande mirate, cercate le risposte dentro di voi, senza tralasciare i competitors, che saranno sempre dietro l’angolo ad attendervi. Spiegate ai consumatori il motivo per cui il vostro prodotto è migliore di quello di un altro e avrete già svolto metà del lavoro. In questo modo, sarete una calamita per i clienti che appoggiano le vostre idee e, probabilmente, che hanno la vostra stessa visione della vita. In cosa si traduce tutto questo? In un aumento quasi certo delle vostre vendite.

Come applicare la teoria di Sinek nella pratica

Lasciato lo spazio necessario alla spiegazione della teoria veniamo a un caso eclatante, utilizzato dallo stesso Simon Sinek: stiamo parlando di Apple. Ora mettiamo a paragone due diverse strategie di comunicazione. Una multinazionale standard, per lanciare un nuovo pc utilizza una tecnica basica di questo tipo “I nostri smartphone sono i più innovativi, i più belli e i migliori che potrete trovare sul mercato. Affrettatevi a comprarne uno!”

Tuttavia, un messaggio così autoreferenziale induce il consumatore a una riflessione negativa, lo spinge a porsi le domande sbagliate e non lo ispira all’acquisto. Apple, al contrario, utilizza una strategia geniale, ardita e sottile, che spinge l’azienda a comunicare partendo dall’interno. Il suo scopo ultimo è legato alla vendita di qualcosa che susciti un’emozione.

“Questo spot lo dedichiamo ai folli, agli anticonformisti, ai ribelli, ai piantagrane, a tutti coloro che vedono le cose in maniera diversa. Costoro non amano le regole e non hanno alcun rispetto per lo status quo. E mentre qualcuno potrebbe definirli folli, noi ne vediamo il genio. Perché solo coloro che sono abbastanza folli da pensare di poter cambiare il mondo, lo cambiano davvero.”

Una strategia efficace, forte, inclusiva, in una sola parola: perfetta. Eppure questo testo è riferito a uno spot del 1997, in cui lo slogan della Apple era “Think Different”, ovvero pensa in modo diverso. Geniale, no?

La tua azienda ha bisogno di una spinta per crescere?

Fai subito il checkup gratuito alla tua azienda

Effettua il checkup

Contattaci

Siamo sempre felici di fare una chiacchierata.
Dicci qualcosa di più su ciò che stai cercando e su come possiamo aiutarti.

CHIAMACI: +39 02 36685620
Oppure scrivici 2 righe nel form qui sotto: