Soft bounce e hard bounce

Condividi su:

Dopo tutte le fatiche per inviare una newsletter arriva il momento del report, mail aperte, cliccate e non recapitate. Come non recapitate!? Soft bounce, hard bounce, ma che diavolo succede?

Questo momento arriva per tutti, tranquillo, vediamo di capirci qualcosa insieme.

Cosa significa hard bounce?

Per farla breve, la tua mail non è arrivata al destinatario. E no, non possiamo farci molto.

I principali tool di invio mail puliscono automaticamente le liste da questi contatti. Quelli più rigidi possono arrivare anche a bloccarti l’account se il numero di hard bounce è in percentuale alto. Perchè?

L’interpretazione che i tool danno agli hard bounce è che i nominativi non siano esattamente legittimi perchè vuol dire che di fatto, quelle mail, non esistono.

Il motivo più genuino è che le mail abbiano qualche errore di formattazione. Se le mail sono formattate correttamente e non arrivano da liste o provider discutibili gli hard bounce dovrebbero essere molto bassi o zero. Può capitare di avere un numero più alto di hard bounce se la lista è un po’ vecchiotta e la dismissione di mail o domini è naturale.

Cosa significa soft bounce?

Anche in questo caso, la tua mail non è arrivata al destinatario. Anche in questo caso possiamo farci poco.

Rispetto a un hard bounce, quando si parla di soft bounce, la mail tecnicamente esiste, ma per qualche motivo altrettanto tecnico non ha potuto ricevere la tua mail. Ecco alcuni casi:

  • casella del destinatario piena
  • casella del destinatario configurata male
  • problemi tecnici del destinatario (il suo server di posta è offline, anche solo temporaneamente)
  • il server del destinatario ha ricevuto troppe mail in un periodo troppo breve
  • la mail che stai cercando di inviare è troppo pensante (non avrai mica messo un allegato a una newsletter, VERO?)
  • la mail è bloccata per via del suo contenuto
  • ci sono limitazioni a livello di DMARC del destinatario
  • ci sono limitazioni a livello di antispam del destinatario
  • ci sono limitazioni a livello di antivirus del destinatario

Cosa fare in casi si soft e hard bounce su contatti importanti?

Se tra le mail che risultano hard bounce o soft bounce ci sono mail di vostri clienti a cui scrivete regolarmente potete:

Hai bisogno di supporto? Parliamone!

Parliamone!

Per approfondire usa il form di contatto o aggiungi DavideRolandGiovanni su LinkedIn.

CONTATTACI

Learning center

Il nostro approccio si basa su alcuni concetti chiave che non ci stancheremo mai di spiegare, approfondire e promuovere.

Passare da una mentalità aziendocentrica a una che mette il cliente al centro non è facile e ogni volta l’insidia di cascare in vecchi stereotipi è alta.

Come riconoscere una mentalità aziendocentrica? Se sul sito o sulle brochure della tua azienda c’è la tua sede e i messaggi parlano solo della realtà in cui lavori vuol dire che siamo di fronte ad una realtà con mentalità aziendocentrica. Ma tranquillo, si può guarire.

Ci battiamo ogni giorno per tenere alta la bandiera della comunicazione efficace, quella che si ricorda che dall’altra parte ci sono persone, con dei bisogni, che probabilmente ne sanno poco di quello che la tua azienda vende e che per te sembra la cosa più scontata del mondo.

Ci battiamo per far si che i commerciali aiutino a scegliere la soluzione migliore e non cerchino di convincere sempre tutti, a tutti i costi

Questo learning center è per chi pensa che il proprio prodotto sia per tutti.

La nostra promessa è parlare chiaro, farci capire e aiutarti a farti strada nelle dinamiche complesse del marketing e delle vendite moderne.

Hai mai sentito dire che il processo di acquisto è cambiato? E come?

SCOPRI IL NUOVO PROCESSO DI ACQUISTO B2B

La tua azienda ha bisogno di una spinta per crescere?

Fai subito il checkup gratuito alla tua azienda

Effettua il checkup

Contattaci

Siamo sempre felici di fare una chiacchierata.
Dicci qualcosa di più su ciò che stai cercando e su come possiamo aiutarti.

CHIAMACI: +39 02 36685620
Oppure scrivici 2 righe nel form qui sotto: