Scopri di piùScopri di piùScopri di piùScopri di più

Facebook business manager disabilitato

Condividi su:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Se Facebook ha disabilitato il tuo account pubblicitario, è probabile che tu abbia ricevuto uno di questi due messaggi:

  • Il tuo account è stato disattivato. I tuoi annunci sono stati interrotti e non sono visualizzati. Disattiviamo un account se troppi dei suoi annunci violano le nostre Condizioni d’uso. Non possiamo fornirti le violazioni specifiche che sono state ritenute abusive. Si prega di consultare le nostre Condizioni d’uso e le Linee guida per la pubblicità se avete ulteriori domande.
  • Il tuo account pubblicitario è stato recentemente segnalato a causa di attività insolite. Per motivi di sicurezza, tutti gli annunci in esecuzione saranno sospesi fino a quando non sarà possibile confermare le informazioni sul tuo account contattando Facebook.

Visita la pagina di aiuto per account pubblicitari disabilitati di Facebook, per assistenza nella risoluzione del problema.

Perché gli account sono disabilitati?

Ci sono una serie di motivi per cui Facebook potrebbe disattivare un account pubblicitario se non segue le Politiche degli annunci o le Condizioni d’uso di Facebook. Per esempio:

  • Creazione di annunci per appuntamenti, relazioni o qualsiasi tipo di sito relativo ai single.
  • Creazione di annunci per affiliazioni.
  • Cercare di ottenere like per un fare soldi online, lavorare da casa, raccolta di e-mail, costruzione di liste, investimenti o pagine relative alla finanza.
  • Promuovere un sito con un URL con un reindirizzamento.
  • Creare un nuovo account Facebook e fare immediatamente gli annunci.
  • Creare annunci per conto del cliente, per la sua pagina o sito web.
  • Impiegare due o più account separati per fare annunci per la stessa pagina o sito web in un breve periodo di tempo.
  • Avere un sacco di annunci recentemente disapprovati da diverse campagne.

Si può provare a rivolgersi direttamente a Facebook (link sopra) o si può creare un nuovo account di business manager.

Se si crea con un nuovo account pubblicitario bisogna assicurarsi di non intraprendere le stesse azioni o si rischierà di non poter mai più fare pubblicità su Facebook con il vostro utente.

Una buona opzione potrebbe anche essere quella di creare un account pubblicitario con un altro utente, un collega per esempio, e farti autorizzare come amministratore in modo da poter continuare a gestire gli annunci della tua azienda. Si può fare anche se non si utilizza il business manager.

Suggerimenti per evitare la sospensione dell’account pubblicitario

  • Cerca di evitare di utilizzare una carta di credito precedentemente collegata a un account pubblicitario disabilitato.
  • Non creare troppi annunci nella tua prima campagna se hai appena aperto l’account pubblicitario. Inizia con poche varianti e aumenta lentamente il numero di annunci che crei.
  • Evita di cambiare drasticamente le tue abitudini pubblicitarie (da un paio di annunci alla settimana a centinaia al giorno può essere segnalato da Facebook).
  • Provare a promuovere prima una pagina con una lunga storia di promozione di successo e senza restrizioni sui contenuti
  • Evita di cambiare la tua fonte di finanziamento.
  • Assicurati che il nome e il codice postale di fatturazione sulla tua carta di credito corrisponda al nome e alle informazioni sulla fattura/società che hai fornito a Facebook.
  • Mantieni valida la tua carta di credito con credito disponibile.
  • Evita i riaddebiti sulla tua carta di credito o sul conto PayPal contro Facebook.
  • Evita di creare annunci da più località dove normalmente non usi Facebook. 
  • Non promuovere URL che si caricano molto lentamente o che danno come risultato un 404.

Anche gli account utente Facebook possono essere vietati dalla pubblicità e sono soggetti alle stesse regole. A meno che il divieto non sia un vero e proprio errore, potrebbe essere necessario ricominciare da zero con un nuovo utente Facebook. Assicurati di utilizzare il tuo nuovo account Facebook per almeno una settimana per le regolari interazioni con Facebook prima di iniziare a pubblicizzarlo.