E-commerce dell’Handmade: il caso Etsy.com

É nato negli Stati Uniti qualche anno fa, ma sta ormai arrivando anche in italia: si tratta dell’E-commerce dell’ Hand made. L’idea di creare un portale E-Commerce specializzato nella vendita di oggetti fatti a mano è venuta nel 2005 a Robert Kalin ed ha preso vita con il nome di Etsy.com. Etsy è oggi un immenso “mercatino on line” dove trovare una quantità immensa di vetrine con prodotti fatti a mano: dai gioielli alle ceramiche, dalle borse alle sciarpe, e ancora candele, giocattoli, oggetti d’arredamento, dipinti, creazioni a maglia, tutti rigorosamente handmade. E non mancano prodotti vintage, come scarpe, libri, dischi e film d’annata.

Come funziona.

I prodotti sono divisi per tipologia, colore, area geografica del venditore inoltre il motore di ricerca del sito dà la possibilità di trovare articoli partendo semplicemente dal paese o dal prezzo selezionato, mettendo l’acquirente in contatto diretto con l’artista. All’interno del portale è poi presenta una sezione dove è possibile fare richieste specifiche: qui ogni utente può richiedere l’oggetto personalizzato che desidera e valutare le proposte degli artisti.

Perchè andarci.

  Il successo di Etsy.com è dovuto alla sua creatività e originalità: artisti e piccoli venditori possono dare spazio alle loro passioni e al loro talento e gli acquirenti, in pochi click, possono scegliere prodotti unici, lontani dall’uniformità  delle grandi catene commerciali e soprattutto a prezzi abbordabili. Una piazza virtuale dove è possibile fare della propria passione un vero e proprio business.

Un successo non indifferente.

  Oggi, questa piazza virtuale conta:

 

Altri Articoli

Newsletter

Non perderti più nulla. Iscriviti alla newsletter!

Vedi tutti