Pareidolia: cos’è e come sfruttarla nel marketing

4 Min
Davide Berardino

La pareidolia è un bias cognitivo in cui una persona percepisce un'immagine o un suono che non esiste realmente. Si verifica quando il cervello interpreta in modo errato i segnali sensoriali, vedendo o sentendo forme o figure che non sono realmente presenti. Questo fenomeno è comune nella percezione umana e può verificarsi in molte forme diverse, come ad esempio vedere forme nelle nuvole, sentire voci nei rumori di fondo o percepire figure in una roccia o in un pezzo di legno.

La pareidolia è spesso associata a percezioni religiose o soprannaturali, come ad esempio vedere immagini di santi o figure divine in oggetti naturali o artificiali. Tuttavia, può verificarsi anche in assenza di significati spirituali o paranormali, e può essere influenzata da fattori come la cultura, l'educazione, le esperienze passate e le aspettative personali.

È importante notare che la pareidolia non è un segno di follia o di una malattia mentale, ma è un fenomeno comune e universale che tutti possiamo sperimentare in determinate circostanze. Tuttavia, può essere importante essere consapevoli della pareidolia per evitare di basare decisioni importanti su percezioni distorte e per garantire una maggiore obiettività e precisione nella valutazione delle informazioni.

Esempi di pareidolia

Ecco alcuni esempi:

  1. Vedere forme nelle nuvole: Questo è un esempio classico, in cui le persone vedono forme e figure nelle nuvole, come ad esempio animali, persone o oggetti.
  2. Sentire voci nei rumori di fondo: La pareidolia auditiva si verifica quando sentiamo voci o parole nei rumori di fondo, come ad esempio nel fruscio del vento o nel rumore delle onde del mare.
  3. Percepire figure in una roccia o in un pezzo di legno: Questo tipo di pareidolia si verifica quando percepiamo figure o forme in oggetti naturali, come ad esempio una faccia o un animale in una roccia o in un pezzo di legno.
  4. Vedere immagini di santi o figure divine in oggetti naturali o artificiali: Questo tipo di pareidolia è spesso associato a percezioni religiose o soprannaturali, come ad esempio vedere immagini di santi o figure divine in oggetti naturali o artificiali.
  5. Percepire figure o forme in una macchia d'olio o in una macchia sulla parete: Questo tipo di pareidolia si verifica quando percepiamo figure o forme in macchie o strutture casuali, come ad esempio una macchia d'olio su un pavimento o una macchia sulla parete.

Questi sono solo alcuni esempi, ma questo fenomeno può verificarsi in molte altre forme. La pareidolia è un fenomeno comune e universale che tutti possiamo sperimentare in determinate circostanze.

Perché è un fenomeno rilevante in pubblicità, marketing e vendite?

La pareidolia può essere un fenomeno rilevante in pubblicità, marketing e vendite. Ciò è dovuto al fatto che i marketer e i venditori possono sfruttare la tendenza del cervello umano a percepire forme e figure dove non esistono realmente per creare messaggi e immagini che colpiscano l'immaginazione e l'attenzione dei consumatori.

Ad esempio, un marketer potrebbe creare un'immagine di un prodotto che richiama la forma di un animale o di un oggetto familiare, sfruttando la pareidolia per suscitare l'interesse e l'attenzione del consumatore. In questo modo, questo bias cognitivo può aiutare i marketer a creare messaggi più memorabili e accattivanti che possono influire sulle decisioni di acquisto dei consumatori.

Inoltre, la pareidolia può anche essere sfruttata in pubblicità e marketing per creare un'immagine o una percezione positiva di un prodotto o servizio. Ad esempio, un marketer potrebbe utilizzare immagini o figure che evocano emozioni positive, come la felicità o la sicurezza, per associare queste emozioni al prodotto o servizio che sta promuovendo.

In sintesi, la pareidolia può essere un fenomeno rilevante in pubblicità, marketing e vendite perché può aiutare i marketer e i venditori a creare messaggi più accattivanti e memorabili che influiscano sulla percezione e sulle decisioni dei consumatori. Tuttavia, è importante utilizzare la pareidolia in modo etico e responsabile, evitando di ingannare o manipolare i consumatori.

Digital Sales Agency:

come usare i canali digitali per vendere di più

Ci hanno scelto