Nuovo Regolamento Privacy UE – Cosa cambia?

Dopo un percorso durato più di quattro anni, il 14 aprile 2016 è stato approvato il nuovo Regolamento Privacy, che tutelerà i cittadini mediante un elevato livello di protezione, uniforme in tutti gli Stati membri dell’Unione Europea.

Perché un nuovo regolamento?

Il nuovo Regolamento Privacy, che in Italia prenderà il posto dell’attuale Codice della Privacy (Dlgs 196/2003), è stato concepito per conferire ai singoli nuovi strumenti di controllo sulle proprie informazioni personali, adattando le norme ai progressi tecnologici intervenuti nei quasi 15 anni trascorsi nel frattempo.

Quali sono le novità del regolamento?

Il responsabile della protezione dei dati personali

Viene prevista inoltre l’istituzione di una nuova figura, il Responsabile della protezione
dei dati personali (cd privacy officer), la cui presenza sarà obbligatoria per:

Il titolare o il responsabile del trattamento dovranno mettere a disposizione del Responsabile della protezione dei dati personali le
risorse umane e finanziarie necessarie all’adempimento dei suoi compiti.

Quali sono i compiti del Responsabile della protezione dei dati personali?

Quando entrerà in vigore il regolamento?

Il Regolamento sarà pubblicato a breve e nella Gazzetta ufficiale dell’Unione Europea ed entrerà in vigore 20 giorni dopo. Dopo tale data,
gli Stati membri avranno un periodo di tempo di due anni per adeguarsi.

Se volete approfondire, ecco la notizia ufficiale comunicata dall’Unione Europea.

Altri Articoli

Newsletter

Non perderti più nulla. Iscriviti alla newsletter!

Vedi tutti