Data driven marketing

Perchè prendere decisioni di pancia quando ci si può basare su dati oggettivi? Il data driven marketing si oppone sia alla tradizione che la decisione su cosa fare la debba prendere il più alto di grado nella stanza, sia alla moda del guru che ha sempre ragione. La verità è che nessuno sa se un’azione porterà i risultati sperati o meno, senza prima sperimentare sul campo.

Che cos’è il data driven marketing?

Il significato del termine data driven indica chi o meglio cosa debba guidare le decisioni. I dati per l’appunto.

È così radicato un approccio non basato sui dati che viene definito marketing tradizionale ed è usato ancora in molte aziende. Perchè mai ti chiederai?

La risposta è semplice, se sono i dati ad avere ragione, ad avere torto può essere chiunque, anche chi, in azienda, non è abituato ad ammettere di avere torto.

Cosa comporta un approccio data driven?

Chiariamo subito una cosa, non è uno strumento che trasformerà le vostre strategie in data driven. L’approccio data driven è piuttosto una mentalità da adottare. Una mentalità che parte dalla definizione degli obiettivi, della loro scomposizione in elementi misurabili, alla misurazione, analisi e definizione di azioni correttive. Si tratta di un processo continuo, ciclico, di sperimentazione, apprendimento e miglioramento.

Cosa misurare? Come farlo? Come leggere i dati? Risposte a queste domande sono oggetto del nostro supporto alle aziende con cui collaboriamo e in cui portiamo questo approccio. Noi lo chiamiamo miglioramento continuo e diciamo sempre che tutto ciò che si misura, migliora. Sia perchè aumenta la consapevolezza delle parti che compongono l’obiettivo, che per l’attenzione che si dedica a questi aspetti.

Quali sono gli elementi di una strategia data driven?

Il succo di ogni strategia? Decidere cosa non fare! Lo diceva Porter ed è un nostro mantra.

Purtroppo nelle aziende c’è sempre più voglia di inaugurare progetti nuovi piuttosto che fare manutenzione degli attuali. Un primo suggerimento che voglio darti è quello di fare una sorta di cartella clinica di ogni progetto attivo, dove andrai a definire gli elementi chiave definiti nell’approccio (obiettivi, elementi misurabili …).

La maturità in azienda di un approccio data driven è il primo step della strategia. Come abbiamo detto nell’approccio, non si tratta di strumenti, ma di una mentalità nuova, che necessita tempo per essere condivisa. Anche gli elementi che vengono misurati evolvono con il tempo, man mano che la tua consapevolezza o la consapevolezza del team aumenta.

Dalla nostra esperienza abbiamo capito che è meglio iniziare ad analizzare elementi facili da capire piuttosto che metriche complicate, anche se formalmente più corrette perchè raccontano storie più complete (es. dati di traffico vs roi divisi per canale). Quando tenevamo corsi su come misurare i ritorni degli investimenti dai canali digitali ci trovavamo in aula imprenditori e manager con una scarsa conoscenza di quali fossero i canali che a fine giornata erano completamente fusi! Con il tempo abbiamo introdotto test per valutare meglio la preparazione dei partecipanti a questi corsi, ma allora era semplicemente un passo troppo lungo da fare in un momento solo.

Nella tua azienda la mentalità data driven è già una best practice usata e condivisa? Allora dovreste sapere già i prossimi step operativi! Non è così? Parliamone!

Quali strumenti utilizzare?

Usare Google Analytics vuol dire adottare un approccio data driven? No, come abbiamo già detto non è uno strumento che trasforma le strategie in data driven. E nemmeno la raccolta di dati di per sé. Un’approccio data driven presuppone che i dati vengano raccolti coscientemente, come parte di obiettivi ben definiti e che le azioni successive si basino sui dati raccolti.

Detto ciò ci sono diversi strumenti che possono facilitare la gestione di un processo data driven, per diverse finalità:

Stai cercando un’agency data driven?

Scegliere il partner giusto non è facile, lo sappiamo bene ed è anche il primo passo nel processo di crescita che suggeriamo alle aziende. La cosa importante è capirsi e non dare nulla per scontato. Ma se stai cercando un’agenzia data driven fatti raccontare esempi pratici su cui hanno lavorato per molto tempo con diverse aziende, per capire come sia evoluto l’approccio. Purtroppo tanti dichiarano di adottare un approccio data driven, ma poi nella pratica cadono spesso nei soliti errori.

Ti interessa strutturare il tuo processo di vendita digitale basato sui dati e sul miglioramento continuo? Hai già iniziato il percorso ma ti serve supporto? Parliamone!

 

ua

Parliamone!

Per approfondire usa il form di contatto o aggiungi DavideRolandGiovanni su LinkedIn.

CONTATTACI

Contattaci

Siamo sempre felici di fare una chiacchierata.
Dicci qualcosa di più su ciò che stai cercando e su come possiamo aiutarti.

CHIAMACI: +39 02 36685620
Oppure scrivici 2 righe nel form qui sotto:

Sei interessato a lavorare con noi?
Lavora con noi