Smart funnel
Ecommerce con WordPress

Ecco come integrare uno dei CMS più utilizzati, Wordpress, con una piattaforma di commercio elettronico. Le funzionalità e potenzialità del portale saranno saranno sicuramente limitate ma le soluzione che presentiamo qui sono semplici ed estremamente veloci: basta solo installare plugin.  

WordPress Minicart

WordPress Minicart è probabilmente la soluzione più semplice per poter inserire all'interno del nostro sito/blog un mini E-commerce. Data la sua semplicità è logicamente molto limitato, tant'è che da' la possibilità di gestire esclusivamente un prodotto. Viene spesso utilizzato come mezzo per ricevere donazioni.  

WordPress e-Commerce plugin

E' la soluzione più utilizzata e si presenta come un semplice plugin in versione Free e versione Premium. La versione free offre logicamente funzioni limitate, con la soluzione Premium (prezzo:40$) si possono avere diverse opzioni avanzate come la possibilità di associare più immagini ai prodotti e usufruire di un listing  visualizzata in forma di griglia. Le funzionalità aumentano poi con l’integrazione di ulteriori add-on a pagamento come ad esempio: - usufruire di un’interfaccia Ajax; - disporre di un carrello e-commerce per la vendita di mp3; - dotare Wordpress di un accattivante product slider in jQuery; - dare la possibilità di acquistare i vostri prodotti ai soli utenti registrati.  

eShop

Altro Plugin Wordpress che offre diverse funzionalità aggiuntive: - statistiche di vendita e la gestione degli ordini; - possibilità di creare un prodotto a partire da una pagina o da un post; - possibilità di associare più opzioni ad un prodotto come anche la sua disponibilità.  

Shopp

Plugin a pagamento (prezzo:55$), più costoso rispetto alle alternative ma che permette di avere la possibilità di accedere ad una soluzione abbastanza completa: - utilizzo molto intuitivo - buona impostazione lato SEO: gestione multilingua, differenti modalità di visualizzazione dei prodotti, gallerie fotografiche di effetto, possibilità di esportare gli ordini maturati in diversi formati, gestione, se pur elementare, del magazzino e delle scorte.   Le soluzioni qui presentato sono sicuramente soluzioni capaci di soddisfare esigenza di vendita online limitate, ma che possono essere sfruttate per avere in pochi passi un mini ecommerce sul proprio sito/blog.  


Articolo a cura di