Smart design
SITI WEB PUBBLICI: pubblicate le linee guida

Come abbiamo già presentato qualche post addietro, con la direttiva  n. 8/2009 del 26 novembre 2009 è stata introdotta una novità importante per quanto riguarda la riorganizzazione dei siti web pubblici: l'obbligo per la pubbliche amministrazioni di registrare i propri domini con l'estensione “.gov.it”. Questo è solo un aspetto dell'operazione volta a migliorare i siti web della pubblica amministrazione; in relazione alla direttiva è stato introdotto un documento con specifiche linee guida che intendono suggerire criteri e strumenti per la riduzione dei siti web pubblici obsoleti ed il miglioramento di quelli attivi; tradotto: criteri volti a migliorare la gestione, l'aggiornamento e l'accessibilità dei siti. Ad integrazione del documento e allo scopo di rendere più fruibile il testo delle Linee guida, è stato messo a disposizione un Vademecum “Indicazioni operative per la costruzione, lo sviluppo e la gestione dei siti web delle PA“ che racchiude in se:

  • Gestione e sviluppo dei siti web delle PA: fornisce raccomandazioni per la realizzazione e la gestione dei siti web delle pubbliche amministrazioni, proponendo un metodo basato sul ciclo di vita di un progetto;

 

  • Componenti funzionali per la costruzione dei siti web della PA: suggerisce un modello di struttura per i siti web pubblici, distinguendo tra le differenti tipologie di servizi;

 

  • Ruoli coinvolti nello sviluppo e nella gestione dei siti web delle PA: specifica il ruolo della figura a cui, all’interno dell’amministrazione, è attribuita la responsabilità del procedimento di pubblicazione dei contenuti del sito, delineandone funzioni e compiti, in coordinamento con altre risorse strategiche.

 


Articolo a cura di